Parco Della Musica Jazz Orchestra

Roma, Auditorium Parco della Musica 31-10-2007. Joe Zawinul Tribute. Nella foto: PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra
©Riccardo Musacchio & Flavio Ianniello

Dal 2005 al 2010 Maurizio Giammarco ha diretto la Parco della Musica Jazz Orchestra (PMJO), big band in residenza presso l’omonimo Auditorium di Roma, patrocinata dalla Fondazione Musica per Roma. Nata sulla scia del Roma jazz Ensemble, una longeva formazione capitolina capitanata dal trombonista Mario Corvini e dal batterista Pietro Iodice, la PMJO ne ha integrato l’organico, composto da alcuni fra i migliori professionisti romani nel campo del jazz orchestrale. Fin dai suoi esordi la PMJO ha differenziato la proposta artistica, lavorando contemporaneamente su vari fronti: ambiziose produzioni originali composte ex novo dagli arrangiatori e compositori dell’orchestra (Giammarco, Corvini, Pino Iodice), “Jazz Focus” dedicati ad arrangiatori italiani, i “Jazz Memories” in cui sono stati riproposti i grandi repertori delle big band storiche (Ellington, Basie, Thad Jones, W.Herman etc.), eventi speciali sconfinanti nella Musica Contemporanea e nella danza, e infine collaborazioni con prestigiosi direttori e grandi interpreti di livello internazionale. Fino all’estate 2010 la PMJO ha effettuato 106 (vedi elenco più avanti) fra concerti in sede, fuori sede e, anche in veste istituzionale, all’estero (Argentina, Spagna, Messico, Germania).

Fra i grandi direttori e compositori invitati dall’orchestra si sono avvicendati: Bill Holman, Martial Solal, Bob Brookmeyer, Kenny Wheeler, Uri Caine, Karl Berger, Maria Schneider, Mike Gibbs, Frank Tiberi, Perico Sambeat, Michel Portal, George Lewis, Giorgio Gaslini, Riccardo Del Fra, Paolo Damiani, Bruno Tommaso, Marcello Rosa, Franco Piana e Marco Tiso. Fra gli interpreti: Dee Dee Bridgewater, Maria Pia De Vito, Norma Winston, Petra magoni, Ingrid Sesto, Alan Farrington, Cinzia Tedesco, Mario Castiglia, il compianto Maurizio Rota, Irene Grandi, Raiz, Frankie Lovecchio, Roy Hardgrove, Flavio Boltro, Mike Stern, David Fuze Fiuczynski, Horacio “El Negro” Hernandez, Nguyen Lê, Raed Khoshaba, Dino Piana, Paolo Fresu, Javier Girotto, Antonio Iasevoli, Enrico Rava e Gino Paoli.

Durante questo periodo di attività la PMJO ha registrato cinque CD: Open on Sunday (cd doppio – PMJO & Maurizio Giammarco – PDM Records 2011), Alla Casa Del Jazz (allegato all’Espresso, maggio 2007), Electric Miles Directions (dal vivo all’Auditorium con Mike Stern – PDM Records 2007), Dedicato a Lelio Luttazzi (PMJO diretta da Gianni Ferrio – PDM Records 2006), Argentina: Escenas en Big Band (con Javier Girotto – PDM Records 2006).

Organico
Direzione e sassofono solista: Maurizio Giammarco
Trombe: Fernando Brusco, Claudio Corvini, Giancarlo Ciminelli, Aldo Bassi.
Tromboni: Mario Corvini, Massimo Pirone, Luca Giustozzi, Roberto Pecorelli.
Sassofoni: Gianni Oddi, Daniele Tittarelli, Gianni Savelli, Marco Conti, Elvio Ghigliordini.
Pianoforte: Pino Iodice.
Basso: Luca Pirozzi
Batteria: Pietro Iodice

A – Produzioni originali e Concerti a tema

EXPANDING MILES ’65 -’68
di e con Maurizio Giammarco (composizione, direzione, sassofono) e Flavio Boltro (tromba)

La musica del favoloso Quintetto di Miles degli anni ’60 (quello con Wayne Shorter, Herbie Hancock, Ron Carter e Tony Williams), spesso quasi mai suonata dal vivo dallo stesso gruppo che la registrò, rivive in una serie di arrangiamenti di Maurizio Giammarco, dove la scommessa sta nel coniugare l’alta creatività poetica ed estemporanea di quel gruppo con la scrittura e il sound di una big band.
SOHO MOODS: uno sguardo alla loft scene newyorkese degli anni 70 di Maurizio Giammarco (musiche, sassofoni) e Roberta Escamilla Garrison (coreografia) con le danzatrici: Djassi De Costa Johnson, Cinzia Franchi, Tery Weikel.

L’avanguardia artistica newyorkese degli anni Settanta, in quel tempo concentratasi nei lofts di Soho, conobbe una stagione di particolare creatività, sperimentazione e multimedialità. Soho Moods è uno spettacolo di Jazz e Danza che vuole ricreare la suggestione di quei tempi, luoghi e umori attraverso gli occhi di chi ne è stato testimone. Autore del percorso musicale (nel quale però appaiono anche temi di Don Cherry, Stevie Wonder, Joe Zawinul ed Herbie Hancock), è Maurizio Giammarco (direttore della PMJO) mentre la coreografia è di Roberta Escamilla Garrison che, pur venendo dalla scuola del grande Merce Cunningham, è stata, come moglie del grande bassista Jimmy Garrison, altrettanto immersa nella cultura afroamericana.

BEAT BOP: Una libera associazione di idee
di Mario Corvini (musica e arrangiamenti) e Alfredo Saitto (testi e regia); con Massimo Venturiello (voce recitante) e Maurizio Giammarco (sax solista)

Dalle nuove idee nascono nuovi linguaggi. E’ successo nel jazz con il Be Bop e nella letteratura con la Beat Generation e ancor oggi i due linguaggi continuano a trasmettere la loro carica dirompente. Come è già stato in passato, Beat Bop collega ancora i due mondi per realizzare un inedito spettacolo multidisciplinare costituito da sette “movimenti”, sette “sentimenti”, sette “colori” e sette “composizioni”, all’insegna di una naturale modernità. La voce e la teatralità di Massimo Venturiello e l’energia espressiva dei sax di Maurizio Giammarco si fondono nella nuova musica scritta e arrangiata da Mario Corvini per la PMJO su testi di Alfredo Saitto ispirati ai poeti Beat.

IL VIAGGIO DI SINDBAD
di Pino Iodice e Raed Khoshaba.
Con Raed Khoshaba (Oud e composizioni), Giuliana Soscia (Fisarmonica), Emanuele Smimmo (Percussioni), Pino Iodice (Piano, composizioni e arrangiamenti)

La musica dell’iracheno Raed Khoshaba (maestro di oud) e quella di Pino Iodice (pianista e curatore degli arrangiamenti) si fondono in un progetto unico, all’insegna della contaminazione multietnica, che guarda alla musica come grande opportunità d‘incontro, scambio e integrazione fra le culture. Il concerto è tratto da un progetto più ampio destinato a favorire occasioni d’incontro fra musicisti italiani e iracheni, a creare un coro di bambini arabi e italiani, e a costituire un fondo per la realizzazione di una casa musicale italo-irachena nella città di Baghdad.

STRATA-JAM-MUSIC: la musica di Maurizio Giammarco

La scrittura per orchestra di Maurizio Giammarco, partendo da una passionale e a tratti quasi romantica reinterpretazione del suono classico della big band, mostra una particolare attenzione alla forma e alla tessitura, dove emergono talvolta elementi trasversali o di “disturbo” (teatralità, informalità, contrasto), senza tuttavia perdere mai una caratteristica vena d’invenzione melodica, di chiara matrice europea.

PMJO “SONGBOOK”

È il repertorio della PMJO: un corpus di composizioni e arrangiamenti originali talmente vasto da poter ormai riempire parecchi concerti con materiale sempre differente, e firmato dal trombonista Mario Corvini, dal pianista Pino Iodice (entrambi più volte premiati ai concorsi di composizioni) e da Maurizio Giammarco. Si tratta di brani messi a punto in anni di lavoro e scritti pensando al contributo solistico dei 17 membri della band: i musicisti che hanno di fatto costruito la storia, il suono e l’affiatamento di questa formidabile compagine orcherstrale.

PMJO focus on: la musica di Mario Corvini

La musica di Mario Corvini nasce automaticamente concepita per orchestra. Cresciuto in una famiglia di musicisti appassionati di big band (suo padre fu il notissimo grande trombettista Al Korvin, e suo fratello Claudio è anche lui solista di tromba in seno alla PMJO), Mario è un grande conoscitore della storia e delle tecniche del jazz orchestrale, e le sue composizioni contengono sempre un sotteso senso di blues. Le sue partiture, generalmente molto articolate, sono ben radicate nella modernità (fra i suoi principali riferimenti sicuramente Thad Jones e Bob Brookmeyer) e caratterizzate da immancabili appuntamenti d’intensa tessitura ed emozionanti pieni orchestrali, che mettono alla prova le capacità degli esecutori.

PMJO focus on: la musica di Pino Iodice

Il bacino d’ispirazione di Pino Iodice è molto vasto, e attinge ispirazione tanto dal jazz di ogni epoca quanto dalla musica classica e, soprattutto negli ultimi tempi, dall’enorme bacino della musica etnica e popolare (italiana e del mondo). In possesso di una tecnica d’arrangiamento impeccabile, Pino è tanto attratto dalle melodie d’immediato appeal quanto affascinato dalle possibilità offerte dai tempi dispari. Se da una parte getta uno sguardo sul Mediterraneo, dall’altra produce arrangiamenti in cui non mancano sontuosi pieni orchestrali dal carattere visonario.

WHAT IT IS: Electric Miles Directions 1968-86

Disponibile su CD Parco Della Musica Records MPR006CD e con la partecipazione di Mike Stern (o altro chitarrista ospite.

Presentato in concerto all’Auditorium con la partecipazione di Mike Stern (concerto dal quale è stato poi tratto un CD dal vivo), questo progetto presenta una significativa selezione del lungo periodo “elettrico” di Miles Davis, spaziando da In A Silent Way (1968) fino a Tutu (1986). L’idea di rielaborare in chiave orchestrale questa musica nasce dalla possibilità di ricreare, con una big band, la stessa potenza sonora e il clima “psichedelico” che a quei tempi caratterizzavano la musica di Miles. (in programma: Directions, Decoy, In a Silent Way, It’s About Time, Shh Peaceful, Right Off, Tutu, Nem Um Talvez, What It Is, Side Car).

MILES DAVIS Classics

Alcuni fra i brani più celebri del repertorio classico di Miles Davis in nuove versioni create dagli arrangiatori della PMJO. (In programma: Milestones Old, Miles Ahead, All Blues, Budo, Milestones, Walkin’, Side Car e altro).

PMJO e JAVIER GIROTTO : Argentina, Escenas en Big Band
(disponibile su CD Parco Della Musica Records MPR004CD)
Con Javier Girotto (soprano sax)

Dal repertorio contenuto nell’omonimo CD, un’eccitante miscela di tango e jazz sgorga dalle bellissime e toccanti composizioni del sassofonista Javier Girotto, magistralmente arrangiate da Luigi Giannatempo and Mario Corvini. (in programma: Escenas Argentinas, La Poesia, Cancion de Cuna, Mi Viejo, El Malòn, Il Senso della vita, Ninna nanna, Che Querida, Malvinas).

PMJO e MARIA PIA DE VITO: EUROPEAN SONGBOOK
Con Maria Pia De Vito: voce

Dalla collaborazione fra la PMJO e Maria Pia De Vito è scaturito il progetto European Songbook, ispirato ad alcuni dei più significativi trascorsi artistici della prestigiosa vocalist, ripercorsi in nuovi arrangiamenti orchestrali, scritti e concepiti per l’occasione. Sono brani da lei stessa accuratamente selezionati e firmati da autori quali John Taylor, Sting, Django Bates, Colin Town, Ralph Towner, Rita Marcotulli, Maurizio Giammarco e la stessa De Vito.

PMJO e RAIZ: NAPOLI JAZZ ESPRESS
Con Raiz: voce

Il ben conosciuto vocalist napoletano Raiz, esponente di spicco della nuova scena underground del “dub” partenopeo (già con gli Almamegretta) si confronta con un repertorio di temi napoletani classici e recenti, fra cui anche un paio di sue composizioni. Tutto il materiale è stato completamente rivisitato dagli arrangiatori della PMJO, animati per l’occasione da un gusto d’irriverenza e sperimentalismo, in un omaggio a Napoli, porto franco fra linguaggi e culture ma anche storico centro della più importante tradizione musicale italiana.(in programma: O Sarracino, Tu vuo’ fa l’americano, Indifferentemente, Scalinatella, Munasterio S.Chiara, Tamurriata, Nun te scurdà, Nun Me Vuo’ cchiù e altro).

PMJO e PAOLO FRESU
con Paolo Fresu (tromba).

La PMJO incontra un jazzista italiano che non ha bisogno di presentazioni: il trombettista Paolo Fresu, in un concerto a lui dedicato e già proposto a Guadalajara nel dicembre 2008, durante un breve tour in Messico. In programma composizioni tratte dal book dell’orchestra, di Miles Davis e dello stesso Fresu.

PMJO PLAYS JIMI HENDRIX

Di Mario Corvini (musica e arrangiamenti), con Maurizio Rota (voce), Nuen Lee (o altro solista di chitarra), percussioni, 2 corni francesi.

Un omaggio a una delle più grandi icone della storia del rock attraverso alcuni dei suoi brani più famosi arrangiati sontuosamente da Mario Corvini per una PMJO espansa con l’aggiunta di tre elementi. Il leggendario vocalist romano Maurizio Rota è un esperto conoscitore del repertorio di Hendrix. (in programma: Little Wing, Crosstown Traffic, Foxy Lady, Castle Made of Sands, Up from the Skies and more).

THAT’S ALL FOLKS – CARTOONS IN JAZZ

Di Pino Iodice (musica e arrangiamenti), con Cinzia Tedesco e Mario Castiglia (voci)

Una produzione di grande successo firmata da Pino Iodice in cui la PMJO, col contributo di due ottimi vocalist, ripropone una vasta selezione di temi e passi celebri tratti dal mondo dei cartoni animati. In programma vecchi e nuovi temi tratti dalla produzione Walt Disney, ma anche i Flintstones di Hanna e Barbera e i Looney Tunes della Warner Bros. Uno spettacolo …per grandi e piccini.

PMJO e IRENE GRANDI: CANZONI per NATALE
Con Irene Grandi (voce)

Concerto prettamente natalizio con protagonista Irene Grandi, basato sul repertorio del suo recente cd “Canzoni per Natale”, e l’aggiunta di qualche brano classico extra, il tutto riarrangiato dalla PMJO.

CANZONI ITALIANE IN JAZZ

Di Pino Iodice (musica e arrangiamenti), con Cinzia Tedesco e Frankie Lovecchio (voci).

Un altro progetto firmato da Pino Iodice in cui vengono riarrangiate in chiave jazzistica alcune importanti canzoni italiane, spaziando dagli anni trenta fino ad oggi. (in programma: In cerca di te, Domenica è sempre domenica, Arrivederci, Senza fine, Vacanze Romane, Insieme, Voglio di Più, Samba di due note, Bocca di Rosa, Domenica Bestiale, Si Viaggiare, La Conversazione).

PMJO e ROSALIA DE SOUZA: BRASIL in JAZZ
Con Rosalia De Souza (voce).

La grande vocalist brasiliana, ma romana di residenza Rosalia De Sousa, trasporta il pubblico in una swingante ed elettrizzante rivisitazione del suo Brasile, con brani tratti dal proprio repertorio e l’aggiunta di qualche classico del genere, in nuovi arrangiamenti della PMJO. (in programma: Menino Des Laranjas, Jogo De Roda, Samba De Pergunta, Samba De Una Nota, Desafinado, Mais, Samba di Due Note, La Conversazione, Retrato Em Branco E Preto, Teresa Sabe Sambar, Tempo Futuro).

PMJO and ALAN FARRINGTON: JAZZ IS A WOMAN
Con Alan Farrington (voce)

Se siete in vena di standards, ecco una pregevole selezione di canzoni dedicate tutte al gentil sesso, magistralmente affidate alla voce di Alan Farrington, fra i pochi veri crooners italiani. Ancora una volta non si tratta di arrangiamenti di repertorio ma di nuove rivisitazioni firmate PMJO. (in programma: Sweet Lorraine, Jeannine, Anita, Dindi, Ruby, My Funny Valentine, Nancy, Lover. Versioni solo orchestrali di Barbara e Pannonica).

B – Jazz Memories / Repertori storici / Repertori speciali

DUKE ELLINGTON SACRED CONCERT 
Con Petra magoni e il Coro dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia diretto da Ciro Visco

Esecuzione filologica delle musiche di Ellington basata sui manoscritti conservati allo Smithsonian Institute di Washington ed editi dalla Schirmer. Prima in cavea nel luglio del 2010 col Coro di S.Cecila (80 elementi).

DUKE ELLINGTON ON MOVIES
Con Luca Bragalini (voce narrante) e proiezione di films e diapositive

Un ghiotto boccone per gli appassionati del Duca, del jazz e delle chicche musicologiche: un concerto esclusivamente basato sulla produzione di Ellington per il cinema, con partiture originali ricostruite dal musicologo Michele Corcella (spulciando negli archivi ellingtoniani statunitensi) di alcune dimenticate perle, tratte dai tre films Anatomy Of A Murder, Assault on the Queen e Paris Blues. Sono tutte composizioni fortemente intrise di blues e un paio di queste non furono mai registrate neanche dal Duca stesso (!). Un altro esperto ed eccellente intrattenitore, il musicologo Luca Bragalini, prende per mano lo spettatore svelandogli le meraviglie e le curiosità del mondo ellingtoniano con l’aiuto di materiale video.

DUKE ELLINGTON MEMORIAL CONCERT

Un’ottima selezione di classici del Duca provenienti dal suo periodo storicamente più osannato (dalla fine degli anni trenta agli immortali capolavori RCA dell’inizio anni quaranta), con l’aggiunta di alcuni classici ellingtoniani riarrangiati da Corvini e Giammarco.

PMJO plays MOONDOG: Il vichingo della Sesta Avenue
Con un filmato intervista a Philip Glass prodotto dall’Auditorium, Alan Farrington ed Eleonora Bordonaro (voci), Andrea Biondi (percussioni)

Famoso e imprevedibile poeta e musicista di strada vissuto a New York, amato da Stravinsky come da Charlie Parker, Louis Thomas Hardin (1916 -1999) in arte Moondog, cieco dall’età di sedici anni, fu inventore di un geniale, unico e visionario stile musicale, per molti versi anticipatore del movimento minimalista americano, e di molta musica di là a venire. Il concerto presenta trascrizioni per lo più tratte dal suo introvabile disco “Big Band”, ed è integrato da una preziosa intervista testimonianza video a Philip Glass, che ospitò Moondog per diverso tempo a casa sua.

SKETCHES OF SPAIN
Nella partitura originale di Gil Evans, con M.Giammarco al sax soprano nella parte che fu originariamente di Davis e l’aggiunta di alcuni elementi.

LE DUE VERITÀ
Con Stefano Zenni (introduzione)

Un concerto veramente particolare che esplora la spesso controversa relazione fra il jazz e i compositori di estrazione colta italiani del ‘900. Il programma del concerto include alcune rare ed inedite (!) partiture per big band composte da Bruno Maderna e Luciano Chailly, più altre composizioni ispirate al jazz di Aldo Clementi, Luciano Donatoni, Salvatore Sciarrino e il famoso “Tempo e Relazione” di Giorgio Gaslini, primo brano di un compositore italiano che applicò la composizione per dodici toni a un brano d’impronta jazz nel 1957. Il musicologo Stefano Zenni, fra i promotori del l’originario concerto, fornisce al pubblico un’esauriente introduzione, densa di informazioni storiche. Il concerto necessità di diversi musicisti aggiunti in quanto la trumentazione richiesta è assai disomegenea.

THAD JONES-MEL LEWIS ORCHESTRA Songbook

Il repertorio della band numero uno del jazz moderno. Le composizioni di Thad Jones sono gioielli e capolavori di forma e precisione, e rappresentano la quintessenza dell’arrangiamento per jazz orchestra. La PMJO si destreggia in questo repertorio molto amato da tutti i suoi componenti con particolare entusiasmo e competenza.

COUNT BASIE Songbook

Dalle trascrizioni di alcuni classici degli anni trenta fino agli arrangiamenti più recenti firmati da Benny Carter, Sammy Nestico e Neal Hefti.

C – Repertori di altri direttori / Compositori / Arrangiatori ed interpreti

La PMJO ha avuto il piacere e l’onore di collaborare con la seguente lista di band leaders ed interpreti, di cui all’occorrenza può ripresentare il repertorio:

BOB BROOKMEYER,
MIKE GIBBS,
FRANK TIBERI,
DEE DEE BRIDGWATER,
BILL HOLMAN,
MARIA SHNEIDER,
URI CAINE,
MARTIAL SOLAL,
KENNY WHEELER (plus NORMA WINSTONE),
GEORGE LEWIS,
HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ (plus ITALUBA),
PERICO SAMBEAT,
MICHEL PORTAL,
GIORGIO GASLINI,
DINO & FRANCO PIANA,
MARCELLO ROSA,
BRUNO TOMMASO,
RICCARDO DEL FRA,
MARCO TISO,
PAOLO DAMIANI.

PARCO DELLA MUSICA JAZZ ORCHESTRA
Tutti i concerti in ordine cronologico: Stagioni 2005-2010

2005


Luglio
Sabato 30 – PMJO presenta: Brasile in Jazz con Rosalia De Souza
Cavea dell’Auditorium: h.21,00
Settembre
Sabato 17 – Sketches of Spain Nella partitura di Gil Evans. Solista Maurizio Giammarco
Sala Sinopoli: h.21,00
Ottobre
Domenica 2 – Sketches of Spain – Sketches of Miles: Tributo a Miles Davis
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 16 – Jazz Focus: La Musica di Franco Piana – con Franco e Dino Piana
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 23 – Jazz Memories: Thad Jones Songbook – Vol 1
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Novembre
Sabato 5 – PMJO Songbook – Arr. di Corvini – Iodice – Giammarco
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 13 – Jazz Focus: Mario Corvini
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Dicembre
Martedi 1 – Convention in Auditorium.
Mercoledì 7 – Brasile in Jazz con Rosalia De Sousa
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 18 – Jazz Fous: Pino Iodice
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Lunedì 26 – PMJO presenta: La Canzone Italiana in Jazz di Pino Iodice
con Cinzia Tedesco e Frankie Lovecchio
Sala Sinopoli: h.11,00 am

2006


Gennaio
Domenica 15 – Jazz Memories: Thad Jones Songbook – Vol.2
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Febbraio
Sabato 11 – Mega-BB-tones La musica di Maurizio Giammarco
con David “Fuze” Fiuczynski (gt) e Daniele Formica (voce recitante)
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 19 – Jazz Focus: Marcello Rosa
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Sabato 25 – Festival Del Jazz di Ciampino – Brasile in Jazz con Rosalia De Sousa
Marzo
Domenica 5 – La Canzone Italiana in Jazz di Pino Iodice
con Cinzia Tedesco e Frankie Lovecchio
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Venerdi 10 – Kenny Wheeler Orchestral Songbook
PMJO con Kenny Wheeler e Norma Winstone
Sala Sinopoli: h.21,00
Domenica 12 – Festival Jazz di Bergamo – PMJO Plays Martial Solal
Domenica 26 – Jazz a Cinecittà di e con Marco Tiso, solista M.Giammarco
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Aprile
Mercoledì 5 – PMJO project: Electric Miles 1968 – 1990 Con Mike Stern e Kim Thompson
Sala Sinopoli: h.21,00
Domenica 16 – PMJO Songbook – Arr. di Corvini – Iodice – Giammarco
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 30 – Argentina: Escenas en Big Band di e con Javier Girotto
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Maggio
Lunedì 15 – PMJO presenta: Napoli Jazz Express con la partecipazione di Raiz.
Sala Sinopoli: h.21,00
Domenica 28 – Mega-BB-tones Un progetto di Maurizio Giammarco per la PMJO
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Luglio
Sabato 8 – Umbria Jazz Festival, Teatro Pavone: PMJO Songbook
Settembre
Domenica 17 – PMJO presenta: Argentina: Escenas en Big Band
con Javier Girotto e i Maestri Argentini
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Ottobre
Domenica 29 – Roma Jazz Festival – PMJO presenta: Quercia del Tasso Reunion
Con Roberto Gatto, Enzo Pietropaoli, Eugenio Colombo
Sala S.Santa Cecilia: h.11,00 am
Novembre
Domenica 5 –  Italuba Big Band feat. Horacio Hernandez
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Martedi 7 – PMJO – Convention in Auditorium per AIDI
Domenica 19 – Chocolate is a Woman feat. Alan Farrington
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Giovedì 30 – Per Amore. Omaggio a Lelio Luttazzi – PMJO e altri ospiti
Sala S.Santa Cecilia: h.21,00
Dicembre
Domenica 3 – Jazz Memories: Count Basie
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Martedì 26 – That’s All Folks! – Il jazz nei cartoni animati da Disney a Warner Bro.
Sala Sinopoli: h.11,00 am

2007


Gennaio
Domenica 7 – PMJO presenta: Napoli Jazz Express con la partecipazione di Raiz.
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Febbraio
Domenica 11 – PMJO Songbook
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Martedì 20 – Le due verità – con Maria Pia e Vito e brani inediti di Bruno Maderna
(In collaborazione con la rassegna di Musica Contemporanea)
Sala Petrassi: h.21,00
Marzo
Domenica 11 – PMJO presenta: Jazz Focus: Bruno Tommaso
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Sabato 24 – PMJO presenta: European SongBook – con Maria Pia De Vito
Sala Sinopoli: h.21,00 am
Aprile
Sabato 14 – JazzPodium: Uri Caine
Sala Sinopoli: h.21,00 am
Domenica 22 – PMJO Songbook
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Maggio
Domenica 13 – PMJO presenta: Karl Berger African Project
con Karl Berger ed Ingrid Sesto
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Lunedì 21 – PMJO progetto speciale: PMJO plays the Music of Jimi Hendrix
Sala Sinopoli: h.21,00 am
Giugno
Mercoledi 13 – Roma Libr.Feltrinelli (Appia) – PMJO Songbook
Sabato 16 – Tivoli – Pzza Plebiscito (FestiVAL): PMJO – 2 anni di Jazz al Parco
Giovedi 21 – Roma – Festa della Musica – Palazzo Farnese (Ambasciata di Francia)
PMJO- 2 anni di Jazz al Parco
Luglio
Domenica 8 – Casa Del Jazz: Horacio El Negro Hernandez Italuba e i fiati della PMJO diretti da M.Giammarco
Lunedi 9 – Umbria Jazz – Teatro Morlacchi:
Horacio El Negro Hernandez Italuba e i fiati della PMJO
Venerdi 13 – Pomigliano Jazz Festival: PMJO, Italuba e Roy Hardgrove
Venerdi 27 – Milano – Il Ritmo delle Città (Villa Scheibler)
PMJO presenta: What It Is. Electric Miles Directions: 1968-86
Agosto
Lunedi 13 – Berchidda – Time in Jazz: Napoli Jazz Express con Raiz ed Elena Ledda
Venerdi 24 – Roccella Ionica – Rumori Mediterranei – Maria Schneider dirige la PMJO
solista Maurizio Giammarco
Settembre
Venerdi 7 – Avellino, Pzza Popolo – PMJO presenta: Jazz in Movies, Movies in Jazz
Ottobre
Sabato 20 – Barcellona (inaugurazione Jazz Festival) – PMJO Songbook
Mercoledi 31 – Auditorium: Omaggio a Joe Zawinul (PMJO e ospiti vari)
Novembre
Martedi 4 – Roma Jazz Festival. PMJO presenta: Sax No End (dedicato al sassofono)
Sabato 17 – Cagliari (Festival J) – Horacio El Negro Hernandez Italuba e i fiati della PMJO
Mercoledi 21 – Convention in Auditorium.
Dicembre
Domenica 2 – PMJO Songbook
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 16 – Buenos Aires (Argentina) – Italian Jazz Festival:
PMJO Songbook + Enrico Rava e Gino Paoli
Mercoledi 26 – Cartoons in Jazz con Cinzia Tedesco e Mario Castiglia.
Sala Sinopoli: h.11,00 am

2008


Gennaio
Domenica 6 – PMJO presenta: Duke Ellington – Gli anni d’oro
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Martedi 8 – PMJO presenta: Duke Ellington e il Cinema – Anatomy of a Murder
Sala Petrassi: h.21,00
Febbraio
Lunedi 25 – Prato – Teatro Metastasio: PMJO Plays Bill Holman
Mercoledi 27 – PMJO Plays Bill Holman
Sala Sinopoli: h.21,00
Marzo
Domenica 2 – Disobbidienti Architetture di Paolo Damiani con Diana Torto e Bebo Ferra
Mercoledi 5 – Roma – Conservatorio di S.Cecilia: PMJO in Concerto per la Pace
Aprile
Domenica 6 – Strata-Jam-Music La musica di Maurizio Giammarco
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Lunedì 14 – Jazz Podium: la musica di Riccardo Del Frà con R.Del Frà (c.basso)
Sala Petrassi: h. ore 21,00
Maggio
Domenica 4 – PMJO presenta: Napoli Jazz Express con la partecipazione di Raiz.
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Domenica 11 – PMJO plays Jimi Hendrix.
Un progetto di Mario Corvini con Maurizio Rota e Antonio Iasevoli
Sala Sinopoli: h.11,00 am
Sabato 31 – Reggio Calabria – Italian Top Jazz Festival
Dino Betti Van der Noot dirige la PMJO
Giugno
Sabato 21 – Roma – Basilica di Massenzio: PMJO Songbook
Luglio
Sabato 12 – Rotterdam – North Sea Jazz Festival:
Argentina: Escenas En Big Band con Javier Girotto
Sabato 26 – Frascati, Villa Mondragone: PMJO Songbook
Agosto
Venerdi 22 – Ravello – Stagione Estiva: Argentina. Escenas En Big Band con Javier Girotto
Sabato 30 – Nantes – Festival Del Jazz: Disobbedienti Architetture di e con P.Damiani
Settembre
Venerdì 5 – Ruvo – Talos Jazz Festival: PMJO plays PMJO
Giovedì 18 – Francoforte – Auditorium della Radio: PMJO plays PMJO
Venerdì 19 – Berlino – Festival Del Jazz: PMJO plays PMJO
Novembre
Sabato 8 – Roma Jazz Festival: Duke Ellington Memorial Concert
Sala Sinopoli: h.21,00

Dicembre
Mercoledi 3 – Città del Messico: PMJO 5et guest Paolo Fresu
Giovedi 4 – Guadalajara (Messico) – PMJO incontra Paolo Fresu
h.21,00
Domenica 7 – Roma, Teatro Quarticciolo: PMJO Songbook
Martedì 23 – PMJO presenta: Irene Grandi & PMJO: Canzoni per Natale
Sala S.Cecilia: h.21,00
Sabato 27 – PMJO incontra Dee Dee Bridgwater
Sala S.Cecilia: h.21,00
Domenica 28 – PMJO incontra Dee Dee Bridgwater
Sala S.Cecilia: h.21,00

2009


Gennaio
Domenica 11 – PMJO presenta Maria Pia De Vito: European Songbook
Sala Sinopoli: h.18,00
Febbraio
Domenica 8 – Big Band U.S.A n.1 – Altri suoni e autori americani per Jazz Orchestra
Sala Sinopoli: h.18,00
Domenica 22 – PMJO presenta: Mike Gibbs: The Time has Come
Sala Sinopoli: h.18,00
Marzo
Mercoledi 4 – PMJO presenta: Moondog – Il Vichingo della Sesta Strada
In Collaborazione con la rassegna di Musica Contemporanea
Sala Petrassi: h.21,00
Domenica 15 – PMJO presenta: Il Viaggio Di Sindbad
Un progetto di Pino Iodice e Raed Khoshaba.
Con Raed Khoshaba, Giuliana Soscia, Pino Iodice
Sala Sinopoli: h.18,00
Domenica 29 – PMJO presenta: Frank Tiberi: The Woody Herman Legacy in the Space Age.
Sala Sinopoli: h.18,00
Aprile
Domenica 12 – PMJO presenta: Beat Bop: Una libera associazione di idee
Un progetto di Mario Corvini (comp. e arr.) e Alfredo Saitto (testi e regia).
Con M.Venturiello (Voce recitante) e M. Giammarco (Sax solista)
Sala Sinopoli: h.18,00
Giovedi 16 – Ceccano. Teatro Antares – PMJO presenta:
Big Band: i capolavori da Ellington ad oggi
Domenica 26 – Soho Moods: uno sguardo alla loft scene newyorkese degli anni ‘70
Un progetto di M.Giammarco (comp. sax) e Roberta E.Garrison (coreografia)
Con le danzatrici: Djassi De Costa Johnson, Cinzia Franchi, Tery Weikel.
Sala Petrassi: h.18,00
Maggio
Domenica 10 – PMJO Incontra Paolo Fresu
Sala Sinopoli: h.18,00
Giugno
Domenica 20 – Roma – Festa Della Musica – PMJO presenta: Concerto alla Luna
Piazza del Campidoglio: h. 21,00
Luglio
Domenica 5 – PMJO Songbook
Cavea dell’Auditorium: h.21,00
Settembre
Mercoledi 16 – Festival di Flamenco: PMJO incontra Perico Sambeat – Flamenco Big Band
Sala Sinopoli: h.21,00
Martedi 22 – Roma – Una striscia di Terra Feconda: PMJO incontra Michael Portal
Sala Sinopoli: h.21,00
Novembre
Mercoledi 16 – Università di Tor Vergata: PMJO Songbook
Dicembre
Sabato 26 – PMJO presenta: Christmas in Jazz
Sala Sinopoli: h.11,00 am

2010


Febbraio
Sabato 27 – PMJP presenta: Expanding Miles ’65-’68
Un progetto di Maurizio Giammarco con Flavio Boltro (tpt)
Sala Sinopoli: h.21,00
Aprile
Giovedi 29 – PMJO incontra Bob Brookmeyer
Sala Petrassi: h.21,00
Maggio
Giovedi 27 – PMJO incontra George Lewis
Sala Petrassi: h.21,00
Luglio
Venerdi 9 – Duke Ellington Sacred Concert
Con Petra magoni e il Coro dell’Acc.Naz. di S.Cecilia diretto da C.Visco
Cavea Dell’Auditorium: h.21,00