Musica per Dr. Jekill e Mr. Hide

Sulla proiezione dell’omonimo film del 1920 di John S.Robertson

Un nuovo commento sonoro, interamente composto da M.Giammarco ed eseguito dal vivo da un ensemble di sei elementi, accompagna la proiezione del film Dr.Jekill e Mr.Hyde di J.S.Robertson, classico del cinema muto reso celebre dall’interpretazione del leggendario John Barrymore, attore all’epoca popolarissimo. La struttura della colonna sonora, che alterna parti scritte a momenti di commento estemporaneo, crea un racconto musicale tanto puntuale quanto fortemente evocativo. La popolarità e la suggestione di questo particolare e noto soggetto cinematografico si rispecchia nello stile compositivo adottato dall’autore, dove convivono elementi diversi che attingono liberamente agli scenari del panorama sonoro contemporaneo (jazz, rock, musica di ricerca colta, improvvisazione). Il progetto, originariamente commissionato dalla Cooperativa Massenzio per il gruppo Lingomania (nell’ormai lontano 1987), è stato in seguito più volte revisionato e riproposto in altre sedi.

The Movie:

DR.JEKILL AND MISTER HYDE
Direction: John S.Barrymore
Subject: from the R.L.Stevenson novel
First screening: April 30, 1920
Length: 63’
Characters and interpreters: John Barrymore (Dr. Jekill e Mr.Hyde); Martha Mansfield (Millicent Carew); Brandon Hurst (Sir George Carew); Charles Lane (Dr. Richard Lanyon); J.Malcom Dunn (John Utterly); Cecil Clovelly (Edward Enfield); Nita Naldi (Gina); George Stevens (Poole).
Film script: Clara S.Beranger
Shooting: Roy Overbaugh
Scenography: Robert Haas e Clark Robinson
Production: Adolphe Zukor per la Famous Players – Lasky Corp
Distribution: Famous Players-Lasky Corp. E Paramount-Artcraft Pictures

Delle circa venti trasposizioni cinematografiche del celeberrimo romanzo di Stevenson, questa è la prima delle più celebri e importanti, e contiene tutti gli elementi principali su cui si baseranno le successive e più conosciute versioni con Frederik March degli anni ‘30 e Spencer Tracy degli anni ’50. Il film è soprattutto un perfetto medium per le doti recitative del divo John Barrymore – principale interprete e in questo caso vero e proprio coautore – famoso per essere riuscito a realizzare un efficacissimo Hyde ricorrendo più alla mera espressione facciale che alle risorse del trucco. L’idea piuttosto moderna della versione Robertson/Barrymore, è di evidenziare i personaggi sotto il profilo psicologico, una novità per l’epoca e la tipologia del film, che rende lo svolgimento del film un po’ lento nella parte iniziale, ma contribuisce a un gran finale. Il film ebbe all’epoca un gran successo di critica e pubblico, e contribuì a consolidare il mito Barrymore.